La nuova evangelizzazione dipende dalla rogazione ossia dalla preghiera per le vocazioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 27 Aprile 2012 10:31

La preghiera per le vocazioni, o Rogazione perché risposta al Rogate, è per sua natura preghiera universale perché parte integrante del Vangelo che deve essere annunziato a tutti gli uomini. Anzi se mancano gli operai del vangelo è compromesso lo stesso annuncio del vangelo. S. Paolo dichiara che «Chiunque invocherà il nome del Signore sarà salvato» e giustamente osserva: «ora, come potranno invocarlo senza aver prima creduto in lui? E come potranno credere, senza averne sentito parlare? E come potranno sentirne parlare senza uno che lo annunzi? E come lo annunzieranno, senza essere prima inviati?»  (Rm 10,13-15). Sant’Annibale continua e sviluppa il pensiero paolino chiedendosi: «E come saranno inviati se prima non si prega il Padrone del campo perché invii gli evangelizzatori?».