PREGHIERA PER LE VOCAZIONI: PREGHIERA UNIVERSALE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 27 Aprile 2012 10:28

Sant’Annibale avvertiva la necessità che la Rogazione, o preghiera per le vocazioni in risposta al “Rogate” di Gesù, fosse estesa alla Chiesa universale. Nel lontano 1904, quando neppure si ipotizzava la crisi delle vocazioni, chiedeva al Santo Padre PIO X di estendere a tutta la Chiesa la “Pia Unione della Rogazione evangelica del Cuore di Gesù

 

Alla Santità di Nostro Signore il Beatissimo Padre Pio X.

 

Beatissimo Padre,

            da più di venti anni ho iniziato in Messina due Comunità religiose, una di Sacerdoti con Frati laici e Chiericato, e l’altra di Suore. Entrambe hanno doppio scopo: la Carità verso gli orfanelli dispersi e i poveri abbandonati, e la obbedienza a quel Comando dato da Gesù Cristo Signor nostro registrato negli Evangeli di S. Luca e di S. Matteo:  Rogate ecc.

Tanto i Sacerdoti quanto le Suore hanno per Regola l’obbligo di pregare quotidianamente il gran Padrone della mistica Messe, perché voglia arricchire la S. Chiesa di eletti Ministri del Santuario. Per maggiormente diffondere uno spirito di preghiera così importante, ho iniziata inoltre una pia Unione di fedeli d’ambo i sessi col titolo di “Pia Unione della Rogazione Evangelica del Cuore di Gesù”, i cui soci, senza alcun obbligo di coscienza, ma con offerta intenzionale e con breve prece giornaliera, implorano dal Sommo Dio i buoni Evangelici Operai alla S. Chiesa. Questa Pia Unione fu eretta canonicamente con Decreto del nostro Ecc. mo Mons. Arcivescovo Letterio D’Arrigo, nella mezzanotte fra il secolo 19° e il 20°, facendosi iscrivere per il primo nel Registro lo stesso nostro Ecc. mo Arcivescovo.

Tutto ciò premesso, supplico umilmente la Carità e benignità della Santità Vostra perché a maggiore incremento e propagazione di questa divina Preghiera, comandata dal Signore Gesù, e così opportune ai nostri tempi, voglia la Santità Vostra benignamente accordarci che questa “Pia Unione della Rogazione Evangelica” da Diocesana diventi universale, elevando la sede di Messina, stabilita nella Chiesetta del Cuore di Gesù, della mia Congregazione di Sacerdoti, a primaria, con la facoltà di aggregare le altre sedi che si formerebbero in altre Diocesi. Qui accludo il Regolamento in stampa della detta Pia Unione, approvato dal nostro Arcivescovo.

Sac. Annibale Maria Di Francia

            Messina 5 Ottobre 1904