Perfetta guarigione di un bambino ad opera di sant'Annibale PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 29 September 2005 16:52
Denunziata la perfetta guarigione di un bambino, Giovanni Emanuele Res di Carlos Ruben e di Beatrice Fernandez, nato il 15 maggio 1991 e domiciliato nella località Don Torquato in provincia di Buenos Aires. Il bambino era affetto dalla stessa malattia da cui fu guarita la bimba brasiliana Cleida Danese. Questo miracolo servì per la beatificazione di sant'Annibale il 7 ottobre 1990. Si può leggere di seguito la relazione circa gli antecedenti della malattia e la sua evoluzione, così come comunicata a questa Postulazione Generale.

[b]Relazione circa gli antecedenti della malattia e della sua evoluzione fino al giorno d’oggi, sofferta dal bambino Giovanni Emanuele Res.[/b]

[i][b]Dati personali[/b][/i] Giovanni Emanuele Res di Carlos Ruben e di Beatrice Fernandez, nato il 15 maggio 1991 e domiciliato nella località Don Torquato in provincia di Buenos Aires.

[i][b]Malattia[/b][/i]: Sindrome di Gullait-Barrè:

[i][b]Descrizione[/b][/i]:

Giovanni Emanuele, il 29 marzo 2004 fu ricoverato nell’ospedale pediatrico della cittadina di S.Isidro (Buenos Aires) con vomiti, gambe inerti, gran dolore alla colonna vertebrale. In un primo momento fu accolto in astanteria per i primi accertamenti e nel pomeriggio, vista la gravità del caso, i medici credettero opportuno ricoverarlo in terapia intensiva. La malattia avanzava e fu diagnosticata come sindrome di Guillait-Barrè. Non si ebbero segni di miglioramento. Il 26 aprile 2004 la zia del bambino, signora Nelida Assunciòn Cipriani, seppe dell’esistenza della Congregazione dei Padri Rogazionisti fondati a Messina dal Padre Annibale Maria Di Francia, e residenti nella città di Campana (B.A.). La signora, insieme ad un gruppo di preghiera delle Figlie della Divina Volontà della Serva di Dio Luisa Piccarreta di Corato (Italia), invocavano il beato Annibale M. Di Francia. Il 27 aprile, di mattina, la signora Nelida fu ricevuta nella parrocchia N.Signora del Carmelo, a Campania dal padre Ernesto Butano, rogazionista, che parlò molto di P.Annibale e le diede una reliquia, molte medaglie ed diverse immaginette del fondatore. Giovedì 29 la signora Nelida collocò sul petto del piccolo Emanuele la reliquia di P.Annibale ed inoltre donò agli ammalati dell’ospedale parte del materiale ricevuto dal P.Ernesto. Prima di porre la reliquia sul petto, il bambino stava come in uno stato vegetativo; bisognava muoverlo e non mostrava nessun segno di miglioria. Quando gli fu posta in dosso con un nastrino la reliquia, gli si spiegò chi era P.Annibale e che egli stesso, qualche anno prima, aveva guarito una bambina del Brasile che soffriva della stessa malattia. Questo miracolo aveva permesso la sua Beatificazione. Il bambino obbedì con grande volontà e quasi cambiò totalmente il suo stato d’animo. Nel pomeriggio dello stesso giorno, Giovanni Emanuele, da solo si sedé sul letto. La dottoressa che lo visitò disse di aver visto una notevole miglioria e che qualora avesse continuato a migliorare, lo avrebbero dimesso il sabato successivo. In quello stesso momento il bambino che aveva ascoltato tutto, disse che il 15 maggio, giorno del suo compleanno, sicuramente avrebbe ripreso a camminare. Così fu. Il giorno del suo compleanno diede i primi passi. Il giorno successivo, 16 (mentre a Roma avveniva la canonizzazione di sant’Annibale) il bambino fu dimesso dall’ospedale. Oggi 28 giugno 2004, il bambino non solo è tornato a scuola ma cammina molto bene. Il neurologo disse alla famiglia che questa guarigione sarebbe avvenuta molto lentamente e ci sarebbe voluto un anno e mezzo. La stessa cosa fu confermata dal pediatra e dal traumatologo. La meraviglia sta in questo: che il bambino da quel momento ha portato sempre in dosso la reliquia di P.Annibale. Con questa relazione, comunico a tutti che la grazia è stata ottenuta a gloria del Signore per intercessione di Sant’Annibale che ha ascoltato le nostre preghiere e quelle di molte, per la guarigione completa di Giovanni Emanuele.

In fede. [i]Nelida Assunciòn Cipriani[/i].

Last Updated on Thursday, 29 September 2005 16:52