Solennità del Cuore di Gesù PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 29 May 2008 18:29

La solennità del Cuore di Gesù è primaria nell'Opera di sant'Annibale.  Egli volle intitolare le due congregazioni religiose proprio al Curoe di Gesù: Figlie del Divino Zelo del Cuore di Gesù e Rogazionisti del Cuore di Gesù. In Gesù e nel suo cuore, vi è la somma di tutte le dovozioni annibaliane ed il fondamento cristologico della sua teologia e della pratica di vita cristiana, sacerdotale e religiosa. Di seguito alcune indicazioni tratte dagli scritti del grande innamorato del Cuore di Gesù.

"Dichiaro che in quanto alla devozione predominante del Cuore SS. di Gesù, che esiste in questa Congregazione, nulla è più dolce, più soave e più caro per l’anima mia. Io mi consacro tutto a questo Cuore adorabile e a tutti i suoi gusti e desideri santissimi. Tutti gl’interessi di questo Divino Cuore intendo che siano gl’interessi miei. Mi glorierò di offrirmi come amante, figlio, schiavo e vittima di questo divino Cuore, e farò ogni mio possibile perché sia conosciuto ed amato in tutto il mondo. Procurerò di vivere della vita del Cuore SS. di Gesù.

La specifica del Cuore di Gesù corona tutto! Ecco un titolo che deve formare il nostro decoro, la nostra santa ambizione, il nostro onore, e, insieme, badate bene, la regola dei nostri doveri. Egli è certo che non v’ha devozione più tenera più amabile e soave di questa. I destini della Pia Opera sono interamente rimessi nel Cuore di Gesù, affinché ne faccia quello che è meglio agli occhi suoi".

(Di Francia, Antologia Rogazionista, Dichiarazione XXIII).


Last Updated on Thursday, 29 May 2008 18:29