Cento anni fa: un sacrilegio a Mili S. Pietro (Messina) PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Friday, 01 August 2008 08:40

Nella notte del 2 giugno 1908 fu consumato un furto sacrilego a Mili S. Pietro, un villaggio a sud di Messina. La chiesa fu spogliata degli oggetti sacri, fu scassinato il tabernacolo, asportata la pisside. Le particole furono sparse in un campo per terra non lontano dalla chiesa. Due mesi dopo, il 2 agosto 1908 Padre Annibale corse a predicare un triduo di riparazione, eresse a sue spese una icona sul luogo del ritrovamento delle sacre specie e fece stabilire dal parroco una processione eucaristica annuale in riparazione del sacrilegio, nel giorno dell'anniversario. Nei suoi Scritti, vol. 25 doc. 5501, è riportata una bella ed interessante predica sul valore dell'Eucaristia.


Last Updated on Friday, 01 August 2008 08:40