2 settembre 1935, muore Padre Palma PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 03 September 2008 14:07

Il 2 settembre ricorre il dies natalis di Padre Pantaleone Palma, primo e principale collaboratore di sant’Annibale Maria Di Francia nell’Opera Rogazionista, avvenuta a Roma presso la Scala Santa il 2 settembre 1935. Il Passionista Padre Contini afferma che "la mattina del due settembre 1935, Oliviero, il domestico che lo serviva, ad una certa ora, bussò come al solito alla porta della sua camera, e non avendo avuto risposta, aprì e vide P. Palma sdraiato per terra. Era già morto”.  Padre Canestri, direttore degli esercitanti conferma che “le pene, le sofferenze, i dispiaceri lo indebolirono totalmente al punto che appena poteva reggersi in piedi. Final­mente il suo cuore non potendo più resistere, morì accorato, o, come definì il medico, per marasma. Requiescat in pace”.  Padre Palma era nato a Ceglie Messapico (Br) il 15 aprile 1975. Divenne sacerdote nella diocesi di Oria (Br) il 30 luglio 1899, giunse a Messina per frequentare l’università e fu ospite di sant’Annibale il 28 ottobre 1902; il 1904 entrò nella Congregazione dei Rogazionisti. Si distinse accanto al fondatore come intelligente e valido collaboratore soprattutto per l’organizzazione delle segreterie antoniane, la diffusione del carisma e dell’apostolato del Pane di S. Antonio. Fu superiore quasi ininterrottamente ad Oria fino al 1932. Qui impiantò un celebre calzaturificio che produceva scarpe per i soldati italiani impegnati al fronte nella prima guerra mondiale. E’ sepolto nel cimitero Verano di Roma in attesa di trasferimento nel santuario S. Antonio dei Rogazionisti di Oria.


Last Updated on Wednesday, 03 September 2008 14:07